CREDIAMO CHE OGNI VITA SIA UN DONO

In ogni vita c’è qualcosa di misterioso e grande che ci spinge ad attivare ogni possibile soluzione per tentare di rimuovere le cause che indurrebbero una mamma a rinunciare al “dono” del proprio figlio.

Crediamo che ogni essere umano, senza eccezioni, dal concepimento e in tutto l’arco del suo sviluppo, vada accolto e protetto.

Cerchiamo di instaurare con ogni donna assistita una relazione amicale, fondata su un rapporto di fiducia, di rispetto e comprensione reciproca, affinché con noi possa sentirsi a casa.

Attiviamo una fitta rete di solidarietà, che favorisce l’accoglienza della vita nascente da parte di donne in stato di gravidanza indesiderata o a rischio. Questo si concretizza mediante l’ascolto fraterno e solidale, la consulenza di esperti in campo medico, legale e psicologico, la ricerca di soluzioni abitative e di occasioni di lavoro, la fornitura di beni necessari alla crescita del figlio e talvolta aiuti economici.

Per noi è importante accogliere e sostenere fraternamente, psicologicamente e spiritualmente, nel rispetto della confessione religiosa individuale, anche le donne che hanno vissuto l’esperienza dell’aborto volontario e/o spontaneo.

Creiamo gruppi di sostegno per le donne gestanti, sole o in famiglia con prole, offrendo sostegno alla maternità e, più in generale, alla genitorialità, con iniziative di supporto alla famiglia e alla coppia.

IL NOSTRO STATUTO

L'Associazione, ispirandosi ai principi della solidarietà umana, e senza alcun fine di lucro, si prefigge come scopi:

La difesa della vita di ogni essere umano senza eccezioni, dal concepimento e in tutto l’arco del suo sviluppo, fino alla morte naturale attraverso l’affermazione di una cultura autenticamente aperta al riconoscimento, all’accoglienza e alla protezione di ogni essere umano, in qualsiasi fase del suo sviluppo ed in qualsiasi condizione esso si trovi.

La prestazione di ogni aiuto per favorire l’accoglienza della vita nascente da parte di donne in stato di gravidanza indesiderata o a rischio, mediante l’ascolto fraterno e solidale, la consulenza di esperti in campo medico, legale e psicologico, la ricerca di soluzioni abitative e di occasioni di lavoro, la fornitura di aiuti economici.

L'accoglienza fraterna e il sostegno psicologico e spirituale nel rispetto della confessione religiosa individuale delle donne che hanno vissuto la triste esperienza dell'aborto spontaneo o volontario.

In particolare, per la realizzazione degli scopi prefissi, e nell'intento di agire a favore di tutta la collettività, l'Associazione:

  • Crea gruppi di sostegno per le donne gestanti sole o in famiglia con prole.
  • Promuove un sistema di supporto e di assistenza durante la gestazione e dopo la nascita del figlio con aiuti alimentari, di vestiario, economici e quant'altro necessario al sostentamento, anche attraverso l’accoglienza in strutture idonee esistenti o da costituire.
  • Svolge ogni tipo di attività volta a diffondere una cultura di accoglienza della vita umana dal suo inizio al suo termine naturale.
  • Utilizza ogni mezzo di comunicazione attuale e futuro (telefono, web, internet, social network, eccetera) e qualsiasi altro strumento tecnologico utile al raggiungimento degli scopi dell’Associazione. È fatto divieto di svolgere attività diverse da quelle menzionate nel presente articolo salvo quelle direttamente connesse al raggiungimento delle finalità sociali.

Le attività di cui sopra sono svolte dall'Associazione prevalentemente tramite le prestazioni fornite in modo personale, spontaneo e gratuito dai propri aderenti. L'attività del volontario non può essere retribuita in alcun modo nemmeno da eventuali diretti beneficiari.

L'Associazione è apartitica, a struttura democratica e non ha scopo di lucro.

SE ANCHE TU CONDIVIDI QUESTI VALORI, SOSTIENICI!

DIVENTA VOLONTARIO

Ci sono molti modi per aiutare chi è in difficoltà. Diventa volontario CAAV e contribuisci anche tu mettendo a disposizione un po' del tuo tempo e delle tue competenze.

RICHIEDI UN COLLOQUIO

DONA IL TUO CINQUE X MILLE

Nella prossima dichiarazione dei redditi, puoi decidere di destinare il 5 per mille dell'Irpef al Centro Accoglienza alla Vita L'Annunciazione.
Codice Fiscale 95601850019
Non ti costerà nulla e aiuterai una mamma in difficoltà.

FAI UNA BUONA (DON)AZIONE!

Puoi fare un'offerta sul C/C in essere presso Banca Prossima.
IBAN IT84 X33 5901 6001 0000 0155 219
Il CAAV è iscritto alla sezione provinciale Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato, quindi ONLUS di diritto, e l'importo versato è deducibile/detraibile dalla tua dichiarazione dei reditti.

CONOSCI LE BOMBONIERE SOLIDALI?

Puoi condividere con chi è in difficoltà i momenti felici della tua vita come il Matrimonio, il Battesimo, la Prima Comunione, la Cresima: sostituisci la spesa delle bomboniere con un'offerta.
Ti consegneremo una graziosa ricevuta da donare alle persone care insieme ai confetti.